• Soggiorni linguistici
Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo

Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo

Non pensavo avrei avuto il coraggio di partire per 3 mesi, da sola, a lavorare e dall’altra parte dell’oceano. Invece ce l’ho fatta e non solo sono sopravvissuta, ma ho vissuto questa esperienza con molta serenità! Tutto è iniziato con una info session in università, quasi per caso, e ne ho fatto una sfida con me stessa e contro le mie paure. Ogni novità è destabilizzante all’inizio, poi inizi a prendere la routine di una vita completamente diversa da quella che facevi prima e ti senti...a casa!

Ti svegli, fai colazione con bacon e uova, vai a lavorare e alla sera, dopo lavoro, vai a fare una piccola passeggiata vicino alle sorgenti calde di Yellowstone insieme ai tuoi nuovi amici, che non capiscono l'italiano per cui sfoderi il tuo inglese, che nonostante tutto non è così male, perchè basta arrangiarsi, anche con qualche gesto!

Vivere nel parco più antico degli Stati Uniti D’America è stato bello e intenso: camping, passeggiate a piedi e a cavallo, bagni nei fiumi, seminari sulla fauna e flora del parco, tutto interessante e pieno di vita. Mi sono sentita viva e con una voglia di fare e di conoscere cose nuove che non ricordavo di avere.

Il Work and Travel mi ha cambiato, sono molto più sicura di me stessa, delle mie capacità, sono riuscita a sconfiggere molte delle mie paure, ho rafforzato la mia relazione - che nonostante la distanza non si è interrotta -, mi ha permesso di alzare il mio livello di inglese da B1 a C1. Ma non solo, ho conosciuto tante persone di tutte le nazionalità, con cui ho condiviso momenti belli e su cui mi sono appoggiata in qualche momento di sconforto e mancanza di casa.

Mi sento una persona più matura, indipendente, ho imparato ad arrangiarmi anche banalmente per prendere un aereo da sola, cosa che non avrei mai fatto prima. Inoltre adesso so che se sul lavoro mi chiedessero di andare all’estero non avrei più paura, anzi, ne sarei entusiasta.

Ringrazio Mondo Insieme, Aspire Worldwide e Xanterra, che hanno permesso, permettono e spero continueranno a permettere in futuro ai ragazzi e ragazze di fare esperienze come questa, perché è importante uscire dal nido e imparare cosa significa vivere da soli nel mondo.

Giorgia Adorni, Work and Travel 2017 al Parco Nazionale di Yellowstone

Gallery

Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo
 
Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo
 
Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo
 
Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo
 
Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo
 
Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo
 
Giorgia e il Work and Travel a Yellowstone: bisogna uscire dal nido e imparare a vivere nel mondo
 

Iscriviti ora

Contattaci

Cataloghi

Testimonianze

Incontri informativi

Ricerca