• Un Mondo di possibilità

Il mio anno all'estero a Spokane: un sogno diventato realtà.

Sembrerà scontato ma il mio anno all'estero a Spokane, Washington, è stato unico. La mia famiglia ospitante era composta da sole donne e io, per 10 mesi, ho avuto ben 4 sorelle: un grande cambiamento, visto che sono figlia unica! Sin dal primo giorno sono stata accolta nella famiglia come una figlia e una sorella.

I primi tempi, sia a casa che a scuola, mi sono dovuta un po' ambientare, non tanto per la lingua diversa, ma per lo stile di vita e le abitudini non esattamente uguali alle nostre.
Il sistema delle High School americane è proprio come si vede nei film: armadietti, palestre e spazi enormi. Gli insegnanti sono molto disponibili e pronti ad aiutare gli studenti, ci sono squadre e clubs di ogni tipo e, a sorpresa, il gruppo di cheerleading non è il più popolare della scuola, come si potrebbe pensare. All'inizio avevo paura di sentirmi esclusa, ma i miei compagni di classe sono stati molto gentili. Basta poco per aprirsi e creare delle amicizie con altri studenti.
Ho fatto parte del team di corsa campestre per i primi 3 mesi di scuola, ed è proprio grazie a questo che sono riuscita a fare amicizie velocemente e ad ambientarmi.
Successivamente ho seguito il club di teatro per il resto dell'anno ed è stata un'esperienza indescrivibile e diversa dalle altre. Un'altra Exchange Student mi aveva invitato a provare e vedere se mi piacesse. All'inizio ero molto scettica, una ragazza sportiva come me in un club di teatro con artisti?? Beh, devo proprio ringraziare questa ragazza perché mi ha fatto scoprire un mondo completamente nuovo, dove ho trovato un gruppo di amici unici e solidali che sono sempre stati pronti ad aiutarmi nel momento del bisogno.
Durante l'anno ho anche conosciuto il ragazzo nella foto del Prom ed è stato tutto proprio come in un tipico film americano. Grazie a lui, agli amici e alla mia famiglia ospitante sono riuscita a vivere al meglio e ad immergermi nella vita di una tipica ragazza americana. E' stato il periodo più bello della mia vita e per questo non lo dimenticherò mai. 
Ho avuto anche la fortuna di viaggiare e visitare diversi luoghi come Seattle, la bellissima isola di Oahu, gli stati Idaho e Montana.
Il consiglio che posso dare a qualcuno che sta valutando se fare o meno l'anno all'estero è: "se ti senti pronto, anche se non completamente, non avere paura, fai la valigia e parti! Esplora più che puoi, in ogni angolo si nasconde una meraviglia. Sii curioso e sii te stesso, il resto verrà da sè. 
Prendi questa decisione e non te ne pentirai, perchè stai decidendo di trasformare la tua vita in meglio ed è un'opportunità che sicuramente ti cambierà e ti farà crescere."

Laura Menandro, Anno Scolastico negli Stati Uniti

Gallery

Il mio anno all'estero a Spokane: un sogno diventato realtà.
 
Il mio anno all'estero a Spokane: un sogno diventato realtà.
 
Il mio anno all'estero a Spokane: un sogno diventato realtà.
 
Il mio anno all'estero a Spokane: un sogno diventato realtà.
 
Il mio anno all'estero a Spokane: un sogno diventato realtà.
 

Iscriviti ora

Contattaci

Cataloghi

Testimonianze

Incontri informativi

Ricerca