• Soggiorni linguistici
Rosita: partire come Au Pair negli Stati Uniti è stata l'idea migliore della mia vita

Un anno fa ho deciso di partire come Au Pair per gli Stati Uniti con Mondo Insieme e EurAupair. Così, lasciando amici e famiglia, mi sono trasferita a Chicago, e sono ancora qua, con una Host Family a dir poco fantastica. Inizialmente ero preoccupata all’idea di andarmene per un anno intero in un Paese totalmente nuovo, vivendo con delle persone a me estranee, ma ad ora posso dire che è stata una delle idee migliori della mia vita. 

Tags:
Au Pair dell'anno 2019 - la storia di Neila

Tutto è iniziato quanto ho ricevuto un’e-mail dalla cognata della mia mamma ospitante, Mary. Il messaggio era piuttosto serio: il padre della host mum era morto a Gennaio (2018) e, appena due mesi dopo, suo marito era morto improvvisamente a causa di un infarto. Era evidente che la famiglia aveva bisogno di un’Au Pair per dare una mano con i due bambini. Ci siamo scambiate alcune e-mail e ho deciso, senza esitazione, di aiutare questa famiglia. Subito dopo aver deciso che li avrei aiutati, Mary mi ha chiamata. Il mio inglese era ancora molto scarso quindi quello che ho capito dalla conversazione era “Blah, blah, Neila! Blah, blah, right? Blah blah blah. Ok, see you soon.” L’unica cosa che sono riuscita a dire era “Yes”, “Ok” and “Bye” (io e i bambini ridiamo sempre quando racconto questa storia!). Anche se non sapevo che cosa mi avesse detto durante questa chiamata, ero sicura di poterla aiutare. 

Ragazza sorridente con bandiera americana

One year ago, after I graduated from High School, I left my family, my friends and my country and I decided to become an Au Pair in the USA. It was time for me to improve as a person. Now I live in Alexandria, Virginia, a city 15 minutes away from Washington DC and I’m part of an amazing family I can’t thank enough for what they do for me every single day.

Serena: il mio anno alla pari in Arkansas

Such an incredible experience being an Au Pair in the US! Questo è quello che istintivamente direi adesso, ad una settimana dal rientro dagli Stati Uniti come ragazza alla pari. Ma partiamo dall'inizio, da quel 28 agosto 2017, giorno in cui da Alcamo, una cittadina al nord della Sicilia, mi imbarcavo per un'esperienza oltreoceano che mi avrebbe tenuta lontana dalla mia terra di origine per 380 giorni.

Camilla: i miei primi sei mesi come Au Pair nell'Oregon

Sono le 4 del pomeriggio, nella mia stanza con il mio laptop sulle gambe e sto pensando da dove iniziare a rispondere alla domanda "cosa vuol dire trascorrere un anno come ragazza alla pari negli Stati Uniti?". Non sará facile riavvolgere il nastro fino all’inizio di questa esperienza cercando di trasmettervi tutte le emozioni che ho provato io, spero di riuscire a raccontarvi un pó la mia storia e questa piccola parte di vita negli USA. Mi chiamo Camilla, ho 19 anni e vengo da Cassano Magnago, una piccola cittadina in provincia di Varese. Attualmente vivo a Grantspass, 38000 abitanti, Oregon. 

Iscriviti ora

Contattaci

Cataloghi

Testimonianze

Incontri informativi

Ricerca