Ospitare uno studente straniero

Hai mai pensato di condividere un’esperienza culturale accogliendo uno studente straniero che sogna di conoscere la lingua, la cultura e le tradizioni italiane?

L’Italia vista dagli occhi di uno studente straniero

Tra le varie esperienze di scambio culturale offerte da Mondo Insieme, spicca il programma Ospitare uno studente straniero che offre la possibilità alle famiglie italiane di ospitare un pezzettino di mondo semplicemente aprendo le porte di casa.

Ogni anno a settembre e gennaio infatti arrivano studenti proveniente da tutto il mondo, dal Giappone agli Stati Uniti, dal Messico all’Australia, desiderosi di vivere in Italia per 3, 5 o 10 mesi e di frequentare una scuola locale.

È possibile scegliere il profilo dello studente da ospitare volontariamente, basta avere un po’ di spazio in casa e tanta voglia di scoprire una nuova cultura. Allo stesso modo, gli studenti in arrivo non vedranno l’ora di approfondire la conoscenza della lingua e della cultura italiana. Sappiamo tutti che l’Italia ha tanto da offrire: arte, paesaggi mozzafiato dal mare alla montagna e cibo prelibato. Ma cosa piace agli studenti stranieri dell’Italia?

L’abbiamo chiesto a due studenti internazionali e le risposte ci hanno un po’ confermato quanto detto prima e un po’ sorpreso 😉

Sophie dal Canada: i miei primi fantastici quattro mesi in Italia

To put the last 4 months into a one page long essay is simply insufficient. I’d maybe be able to cover the surface of so many new emotions I’ve experienced that I never even knew existed. However, I will do my best to give you a short insight into my life as an Exchange Student in Italy.

Una nuova sorella per Julia

Julia è appena tornata in Brasile, dopo aver vissuto per un anno come Exchange Student in Italia. Ha avuto modo di imparare l’italiano, che ora parla perfettamente, e ha anche scoperto tantissimo sulla cultura e le tradizioni italiane. Non solo…Julia ha anche trovato una nuova sorella: Giada.

Una casa vuota dopo 9 mesi di emozioni

O Ishimoto è tornato a casa in Giappone dopo nove mesi da Exchange Student in Italia e i suoi genitori lo hanno accolto con delle parrucche con i colori della bandiera italiana e un cartello con scritto “Ben fatto!” Essere un Exchange Student però vuol dire ritrovare una famiglia e allo stesso tempo sentire la mancanza di un’altra famiglia.

From Canada to Italy: l’esperienza di Mark

Mark MacDonald è rientrato nel suo Paese natale, il Canada, dopo aver trascorso 10 mesi in Italia. Un’esperienza, racconta, che non dimenticherà mai, non tanto per la pandemia, quanto per i legami stretti, i luoghi visitati, la cultura e la lingua apprese.