• Soggiorni linguistici

Lasciare il proprio Paese per la prima volta

Scritto da Mondo Insieme Giovedì 30 Agosto 2018.

CONSIGLI UTILI PRE-PARTENZA PER UN ANNO SCOLASTICO ALL'ESTERO

Lasciare il proprio Paese per la prima volta

A volte dobbiamo lasciare le nostre case affinché qualcosa di grande possa succedere. 

Mary-Jean Harris, Aizai the Forgotten

Lasciare la propria casa per andare a studiare all’estero non è come fare una gita scolastica o andare in vacanza con la famiglia del migliore amico. Vuol dire stare lontano dal proprio ambiente e dalle proprie abitudini per un lungo periodo, vedere la propria famiglia entrare in agitazione man mano che si avvicina la fatidica data e avere sentimenti contrastanti prima della partenza.

Anche se, alla prospettiva di iniziare un nuovo capitolo della tua vita, sarai sopraffatto dall'eccitazione, è naturale sentirsi ansioso per tutto ciò che dovrai fare prima della partenza e per quello che dovrai affrontare.

Di seguito troverai qualche consiglio utile per affrontare al meglio questa avventura, unica nella tua vita: 

1. Passa il tempo con amici e familiari

Anche se sarai impegnato a stringere nuove amicizie e a provare svariate attività e sport, prima o poi la nostalgia di casa potrebbe prendere il sopravvento. Quindi, prima di partire, colleziona più ricordi piacevoli possibili, organizza una festa di “arrivederci” in modo da interagire con più amici possibili, trascorri del tempo con le persone a te care e "congela" questi ricordi, ti faranno sorridere nei momenti di malinconia.

2. Impara qualcosa della cultura del Paese in cui andrai

Il Paese in cui andrai a studiare potrebbe essere completamente diverso dal tuo dal punto di vista culturale. Leggi e cerca notizie su ciò che troverai su forum di viaggi, guide turistiche, news o libri. Parla con persone che ci sono state o, ancora meglio, che sono originarie di là. Cerca di conoscere il più possibile cosa è considerato educato e cosa no (ad esempio, lo sapevi che in Giappone è maleducazione starnutire e soffiarsi il naso in pubblico? Negli Stati Uniti invece non è cortese bussare alla porta di un bagno pubblico per chiedere se è occupato, se è libero è usanza lasciarla aperta). Preparati, prima della partenza, a queste ed altre differenze culturali che incontrerai.

3. Cosa mettere in valigia

Le due cose più importanti da tenere presente quando preparerai la valigia sono il tempo atmosferico e lo stile di vita. Prepara vestiti che possano essere utili per le stagioni che troverai e sappi che le condizioni climatiche possono essere molto diverse anche all’interno di uno stesso Paese. In Cina, ad esempio, ci sono ben 6 differenti zone climatiche!

Travel

Ecco di seguito qualche consiglio generale, valido per qualsiasi Paese nel mondo:

• Varia e abbina i tuoi vestiti
• Prepara solo ciò che puoi portare con te, il resto si comprerà sul posto
• Controlla le regole della compagnia aerea con cui volerai per le dimensioni e il peso del bagaglio e per quello che è consentito portare
• Acquista un adattatore da viaggio. Non è piacevole. a causa di una presa diversa, non riuscire a caricare il proprio laptop o il cellulare una volta arrivato
• Non portare con te troppi libri. Salvali, piuttosto, su un e-book reader o sullo smartphone. Meno peso, più resa!
• Mentre sei all’estero, gli articoli costosi possono essere facilmente rubati, persi, danneggiati o “scomparire misteriosamente”. Evita dispiaceri del genere e lascia gli oggetti di valore a casa

Segui la regola del buon senso!. A meno che tu non vada in un luogo completamente isolato, sarai in grado di reperire tutto il necessario per vivere, come vestiti, accessori e materiale scolastico.

4. Come usare il cellulare all’estero

I cellulari sono ormai parte integrante della vita, in ogni angolo del pianeta. In molti Paesi si usano prevalentemente sim card ricaricabili, lo stesso puoi fare anche tu. Al tuo arrivo chiedi consiglio alla tua Host Family per acquistarne una col piano tariffario più conveniente in base alle tue esigenze.

adolescenti

5. Consigli per imparare la nuova lingua

In Paesi in cui l’inglese non è la lingua ufficiale, imparare la nuova lingua può, all’inizio, risultare un’ardua sfida. In determinate situazioni, esprimersi solo a gesti può essere imbarazzante e si possono creare simpatici misunderstandings, come usare il sale al posto dello zucchero a colazione. Quindi, arriva un po’ preparato. Imparare una nuova lingua non deve essere troppo faticoso. Di seguito alcune nomi di siti e app che ti aiuteranno ad apprendere le basi di alcune tra le lingue più comuni:

Babbel: corsi di lingua online (sito web e app)
Duolingo: impara la lingua attraverso semplici giochi e quiz (sito web e app)
MindSnacks: impara la lingua dal tuo telefono (solo app)
Busuu: impara la lingua attraverso una live chat (sito web e app)

6. Prepara i documenti necessari

Sebbene tu abbia già fatto la valigia e pensato a molti piccoli dettagli, ricorda che la cosa più importante da preparare sono i documenti. Assicurati di aver preparato:

• Passaporto (fai tre copie: una mettila nella valigia, non con il passaporto, una lasciala a casa in Italia e una la consegnerai alla tua nuova famiglia ospitante)
• Biglietti aerei
• Carta di credito prepagata
• Moneta locale, orientativamente l’equivalente di circa 400 Euro
• Assicurazione sanitaria

Ricorda di tenere questi documenti sempre con te!

7. Fai qualche ricerca sull’area in cui andrai a vivere

Prenditi uno o due giorni per fare qualche ricerca su Internet e apprendere qualcosa di più sul posto dove andrai, così da conoscere già qualcosa al tuo arrivo. Google sa tutto. Molte università e scuole offrono tour virtuali e puoi utilizzare una gran varietà di risorse sul web per scoprire qualcosa su quell’area. Approfittane! Il bello di una nuova esperienza è anche "la scoperta": imparerai le cose necessarie “on the way”.

PC

8. Condividi la tua esperienza oltreoceano, hai tante possibilità!

Con così tante piattaforme di comunicazione, con Internet e con il WI-FI ovunque, rimanere in contatto con le persone care, mentre si è all’estero, non è mai stato più semplice. Puoi postare foto su Facebook e Instagram, tenere un blog sulla tua esperienza, scrivere email alle persone con cui vuoi rimanere in contatto. Scarica Skype e usa la webcam. È certamente la via di comunicazione più semplice ed economica. Accertati che la tua famiglia utilizzi Whatsapp, Viber, FaceTime, Google Hangouts, Facebook, Messanger o altri strumenti di messaggistica istantanea.

Vecchie cartoline con immagini di posti lontani possono essere una bella sorpresa per i tuoi cari. Non dimenticare di segnarti gli indirizzi prima di partire, così potrai stupirli!

Resta in contatto con chi credi, ma non lasciare che questo ti impedisca di vivere la tua esperienza e di farti nuovi amici all’estero. Ricorda che questo tuo anno scolastico all’estero non durerà per sempre e quindi goditelo al massimo finché puoi!

9. Non ti preoccupare, avrai supporto anche all’estero

Affrontare un possibile shock culturale, un nuovo sistema educativo, un nuovo ambiente, sono alcune tra le sfide con cui ti potrai scontrare una volta lasciata casa per la prima volta. Può risultare difficile e, avere un supporto durante la tua esperienza all’estero, è molto importante. Noi di Mondo Insieme e i rappresentanti locali dei nostri partners, in tutti i Paesi del mondo, saremo disponibili per qualsiasi tua necessità e ti aiuteremo sempre. Non ti preoccupare, non ti sentirai mai solo.

10. Divertiti e prenditi cura di te

Sei in un nuovo Paese, in un nuovo ambiente e ti stai inserendo in una cultura diversa dalla tua. Goditi ogni istante, è unico ed irripetibile. Sii responsabile! Anche se non hai la tua famiglia naturale vicina, devi prenderti cura di te stesso. Fai le tue scelte attentamente e intelligentemente, rispettando le regole del Programma di cui fai parte, renderai la tua esperienza bella e indimenticabile.

ORA:

Respira profondamente. Ci sei quasi, hai preparato la valigia e sei pronto per partire. Lascia dello spazio nella borsa per i souvenirs e nel tuo cuore per i ricordi futuri. Divertiti e entra a far parte della famiglia Mondo Insieme! Buon viaggio!

LinkedIn

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Iscriviti ora

Contattaci

Cataloghi

Testimonianze

Blog

Ricerca