• Soggiorni linguistici

La High School Americana è davvero come nei film?

Giovedì 23 Agosto 2018.

CONOSCIAMO LA SCUOLA SUPERIORE AMERICANA

Hollywood ci ha ammaliato con riprese di enormi scuole, sfilze di armadietti, bus gialli, feste e partite di football. Trascorre un anno scolastico in una scuola americana significa questo? Sì, ma non solo.

yellow bus

Per prima cosa, il liceo in America dura quattro anni, per ognuno dei quali gli studenti prendono un nome diverso: freshmen, sophomores, juniors e seniors.

La scuola inizia tra metà agosto e inizio settembre, in base allo Stato in cui si trova. Le materie obbligatorie sono solo alcune, solitamente inglese, storia americana e matematica. Le altre sono a scelta dello studente, che avrà così modo di personalizzare come meglio crede il proprio percorso, grazie anche al consiglio di un consulente scolastico, sempre disponibile per ogni dubbio e suggerimento.

Durante il tuo anno scolastico in America dovrai abituarti alla sveglia che suona presto. Dopo una tipica American breakfast a base di uova e bacon, si corre in direzione della fermata del bus. The yellow bus. Proprio quell’autobus giallo che accompagna gli studenti americani a scuola, su cui, probabilmente, anche tu hai sempre desiderato salire.
armadietti

In America le lezioni iniziano tra le 7.30 e le 8.00 del mattino, anticipate sempre dal giuramento di fedeltà, “The Pledge Allegiance”; hanno durata di circa 50 minuti e sono intervallate da 10 minuti di pausa per recuperare i libri nei famosi lockers e raggiungere l’aula successiva. Eh già, nella High School americana sono i ragazzi a cambiare aula e non i professori. In questa maniera si ha modo di conoscere più persone e farsi molte amicizie, ma per rafforzarle bisogna dedicarci più tempo perché non si sta sempre insieme.

Infatti, le attività pomeridiane sono quelle che creano più coesione tra gli studenti. Dopo la fine delle lezioni, verso le 14.30/15.00, i ragazzi sono tenuti a partecipare a una o più attività, che danno crediti extra e punteggi per l’Università. Tra queste, le più conosciute sono sicuramente gli sports: football in primis, ma anche basket, tennis, pallavolo, nuoto, cheerleading, atletica, ecc.

FOOTBALL

Oltre agli sports ci sono moltissimi clubs, gestiti dagli studenti stessi, a cui è possibile prendere parte: dagli scacchi alla lettura, dall’informatica al teatro, e così via. I venerdì sera sono spesso dedicati agli eventi, come le partite di football, o i balli scolastici: insomma, tutto ruota attorno alla scuola!

Tra le lezioni mattutine e le attività pomeridiane, gli studenti possono consumare il pranzo, custodito con cura nel lunch box, oppure acquistare il pasto in loco nella mensa scolastica.

Ti starai chiedendo: ma quando si studia in America? Di notte? Certo che no! Le scuole americane prevedono per i ragazzi ore di studio individuale durante l’orario di lezione, inoltre i ragazzi sono premiati anche per la partecipazione in aula e i lavori svolti. I voti non dipendono solo dalle interrogazioni o dalle verifiche!

Club teatro

Se si hanno dubbi i professori sono sempre disponibili per aiuti extra, sia prima che dopo l’orario scolastico. Ricordiamo che qui i voti non vanno da 1 a 10, ma sono espressi in lettere: E/F, per i voti più bassi, da 0 a 4; D, il nostro 5; C, per il 6, la sufficienza; B, un bel 7; A, che corrisponde al nostro 8; infine A+, il voto più alto, valido sia per il 9 che per il 10. Se non si supera un corso è necessario ripeterlo l’anno successivo, superando gli esami sia dell’anno in corso che di quello che si sta recuperando. In questa maniera non si viene bocciati e obbligati a ripetere tutte le materie dell’anno, ma solo quelle andate male.

Prom

Gli eventi più attesi dagli studenti americani sono senza dubbio i balli scolastici. Presenti in ogni film e serie TV sugli adolescenti, hanno fatto sognare tutti gli studenti italiani, che almeno una volta hanno desiderato frequentare una scuola americana per vivere questo magico evento.

I balli scolastici americani sono tre:

• L’Homecoming, il ballo di inizio anno che si svolge a conclusione della prima settimana di eventi scolastici;

• Il Winter Formal o Snow Ball, organizzato tra dicembre e marzo, solitamente abbinato a un evento come l’inizio delle vacanze, Capodanno o San Valentino;

Prom1

• Il Prom (Promenade), il ballo per eccellenza. Siamo davanti al ballo di fine anno, a cui possono partecipare solo i ragazzi del terzo e quarto anno. Gli altri studenti possono prendervi parte solo se invitati come accompagnatori. Per questa serata i ragazzi invitano le ragazze e i vestiti sono elegantissimi, con la camicia o la cravatta abbinata al colore dell’abito. Tradizionali sono il corsage, il braccialetto di fiori sempre in tinta che il ragazzo regala alla ragazza, e il boutonnerie, i fiori nella giacca di lui. La serata inizia con una cena al ristorante in compagnia di amici, il noleggio di una limousine per raggiungere la festa, e le danze, che si concluderanno con l’elezione del Re e la Reginetta del ballo.

Graduation

Altro evento tanto atteso è sicuramente la cerimonia del diploma, graduation (rilasciato, solitamente, dalle scuole private): la fine del percorso scolastico. Con tocco in testa e toga addosso.I ragazzi vengono chiamati uno ad uno sul palco per ritirare il proprio diploma. Una manifestazione emozionante, partecipare è sicuramente un’esperienza unica!

Che dire, la scuola americana è molto diversa da quella italiana e per capirla al meglio bisogna solo viverla. Sei pronto a partire e trascorrere un anno scolastico all'estero in una tipica High School?

 

LinkedIn

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Iscriviti ora

Contattaci

Cataloghi

Testimonianze

Incontri informativi

Ricerca