• Soggiorni linguistici

Animali fantastici, dove trovarli? Naturalmente in Australia!

Scritto da Mondo Insieme Giovedì 16 Agosto 2018.

DA NON PERDERE SE DECIDI DI STUDIARE O LAVORARE IN AUSTRALIA

Animali fantastici, dove trovarli? Naturalmente in Australia!

L’Australia è un vero e proprio continente, sia per le sue vaste dimensioni, sia per la presenza di animali introvabili altrove, che generano tanta curiosità tra chi sceglie questa meta per studiare, lavorare o per trascorrervi una vacanza. Vediamo quali: 


1) Koala

Koala con Exchange Student

Il koala, simbolo indiscusso dell’Australia, è un marsupiale arrampicatore, unico nel suo genere, dall’aspetto dolce e affettuoso. Passa le sue giornate a mangiare foglie di eucalipto (quasi mezzo chilo al giorno!), dorme per circa 16-18 ore e raramente scende dall’albero per favorire la digestione.
Sapevate che, oltre ai primati (tarsi, lemuri, scimmie e uomo), il koala è tra i pochi mammiferi dotati di impronte digitali? Sono molto simili a quelle umane!
I koala sono anche particolarmente coccolosi! Non potrai che abbracciarne uno prima di terminare la tua esperienza. Tra gli Exchange Students che ogni anno partono per frequentare un semestre o un anno in Australia, la foto con in braccio un koala è un vero e proprio must


2) Canguro e Wallaby

Canguro con Exchange Student

Altro marsupiale iconico, di cui esistono moltissime specie dalle dimensioni differenti. Un canguro adulto può superare i 90 kg di peso. I Wallaby sono molto simili ai canguri ma più piccoli. La parola “kangaroo” è di origine aborigena e significa “affascinanti e misteriosi”. Ispirano anche parecchia simpatia tra i nostri Exchange Students e un selfie con un canguro non può certo mancare!
Sulla divisa militare australiana sono rappresentati un canguro e un emù come simboli del progresso del Paese: infatti entrambi gli animali non possono camminare all’indietro, possono solo andare avanti!


3) Emù

Emù

È un uccello grandissimo, secondo per dimensioni solo allo struzzo, può arrivare a quasi 2 metri di altezza e un peso di 55kg; se minacciato può raggiungere addirittura i 50km/h.
È rappresentato sulla moneta australiana da 50 centesimi e, anche grazie alla sua caratteristica resistenza, che gli consente di vivere nel deserto anche con poca acqua e cibo, è un animale simbolo del Paese.
Le femmine possono deporre fino a 20 uova che verranno poi incubate per un periodo di circa due mesi dai maschi, che non abbandoneranno mai il nido.

 
4) Echidna

Echidna

Un miscela tra formichiere e porcospino, in inglese è chiamato anche spiny anteaters, “formichiere spinoso”, per via della sua conformazioen. È presente in Australia, Tasmania e Nuova Guinea.
Questo mammifero è privo i denti ma ha una lingua lunghissima con cui si nutre di formiche e vermi, ed è l’unico, assieme all’ornitorinco, a deporre le uova. 
Il nome Echidna ha origine nella mitologia greca, dove rappresenta un mostro metà donna e metà serpente.


Questi sono gli animali più comuni tra quelli che i nostri Exchange Students hanno incontrato durante i loro studi in Australia, ma se sarai fortunato potrai incontrarne tanti altri!


5) Quokka

Quokka


Conosciuto come “l’animale più felice del mondo”, il quokka è un piccolo marsupiale che vive nella zona sud-ovest dell’Australia. È amichevole con l’uomo e negli ultimi anni è diventato famoso per la realizzazione di selfie* in cui sembra sorridere per via della sua fisionomia facciale.

I quokka purtroppo sono a rischio di estinzione, a causa dell’habitat minacciato dall’agricoltura e la maggiore presenza di predatori naturali nella zona.

 

  

6) Wombat

Wombat


Simili a dei grandi roditori, i wombat sono difficili da avvistare perché prevalentemente notturni. Solitamente sono molto lenti ma, se minacciati, possono raggiungere i 40km/h.
Fanno anch’essi parte della famiglia dei marsupiali, ma a differenza dei suoi simili, i wombat hanno il marsupio sulla parte posteriore, così da non travolgere i cuccioli quando scavano.

 
7) Clamidosauro
Fonte foto

 Clamidosauro

Questo rettile ricorda un dinosauro, sia per il nome che per l’aspetto. Vive in Australia e in Nuova Guinea e il nome viene dalla clamide, il collare che gli contorna il muso e che apre per difendersi. È anche conosciuto come “lucertola col collare”. 

 


8) Cigno nero

Cigno nero


Conosciuto al mondo occidentale a partire dal XVII secolo, questo uccello acquatico originario dell’Australia vive solitamente in acque dolci, ma è stato esportato in Nuova Zelanda e Europa a scopo ornamentale per i parchi e laghetti cittadini. Nonostante la colorazione scura del piumaggio, in volo si può osservare una punta bianca che lo caratterizza.


9) Ornitorinco
Fonte foto 

Ornitorinco


L’ornitorinco è un animale molto particolare che vive nell’Australia orientale: corpo e coda sono ricoperti di pelo, simili a una lontra, i piedi sono palmati e ha il becco d’anatra.
I maschi sono velenosi e tutti gli esemplari nuotano ad occhi chiusi grazie all’elettrolocazione, ossia una rara capacità di individuare le prede rilevando l’elettricità corporea che emettono.



10) Diavolo della Tasmania

Diavolo tasmania


Presente solo nell’isola della Tasmania e diventato famoso grazie al cartone animato degli anni ’90, il Diavolo della Tasmania deve il suo nome all’assordante grido che emana nelle ore notturne. È un marsupiale irascibile e anch’esso, purtroppo, è a rischio di estinzione.





Riuscirai a vederli tutti durante il tuo Work and Travel, il tuo semestre o anno scolastico in Australia?

* Sai che il termine selfie si suppone sia stato inventato in Australia nel 2002?

LinkedIn

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Iscriviti ora

Contattaci

Cataloghi

Testimonianze

Blog

Ricerca